Home News AUTOSTRADE MERIDIONALI

AUTOSTRADE MERIDIONALI

La ripresa dei volumi di traffico favorisce l’incremento dei ricavi. Agli azionisti un dividendo di 1,8 euro

Nel corso dell’esercizio 2021 Autostrade Meridionali ha registrato un deciso incremento dei ricavi da pedaggio che sono risultati pari a 81,6 milioni di euro, complessivamente in crescita di 16,7 milioni (+25,86%) rispetto al 2020.

Tale miglioramento è stato determinato essenzialmente dall’aumento dei volumi di traffico in relazione alla ripresa degli spostamenti delle persone e delle attività economiche, in conseguenza dell’avanzamento della campagna vaccinale e dell’allentamento dei provvedimenti governativi e regionali di restrizione alla mobilità derivanti dell’emergenza sanitaria rispetto al lockdown della primavera 2020. 

La Società ha fatto notare comunque che i livelli di traffico sono stati ancora inferiori rispetto ai livelli pre-pandemia (-9,3% rispetto al 2019).

I ricavi totali hanno beneficiato dell’aumento dei pedaggi e sono risultati pari 89,9 milioni di euro contro i 67,7 milioni del 2020, evidenziando così una variazione positiva di 22,2 milioni (+32,7%).

Il Margine operativo lordo (Ebidta), pari a 29,8 milioni di euro a fronte degli 11,2 milioni del 2020, ha presentato un incremento di 18,6 milioni di euro, riconducibile principalmente all’effetto dell’aumento dei ricavi da pedaggio.

Il Risultato Operativo (Ebit) si è attestato a 29 milioni contro i 10,4 milioni dell’esercizio 2020, segnando un aumento di 18,6 milioni (+178,55%), in relazione a quanto precedentemente evidenziato.

L’utile del periodo è aumentato a 16 milioni di euro che si confrontano con i 12 milioni consuntivati nel 2020.

Il Patrimonio netto, al 31 dicembre 2021, risultava di 195,3 milioni di euro (181,4 milioni a fine 2020) evidenziando un incremento netto di 13,8 milioni, dovuto all’utile dell’esercizio 2021, pari a 16 milioni di euro, al netto dei dividendi deliberati nel corso dell’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’8 aprile 2021 (2,2 milioni). 

Al 31 dicembre dello scorso anno l’indebitamento finanziario netto della Società presentava un saldo positivo per 222,9 milioni mentre al 31 dicembre 2020 ammontava a 203,4 milioni. 

Il Cash flow operativo dell’esercizio 2021 è risultato pari a 16,5 milioni di euro rispetto ad un cash flow operativo del 2020 di 2,2 milioni di euro. 

Nell’esercizio 2021 Autostrade Meridionali ha consuntivato investimenti per un importo di circa 2,9 milioni di euro.

Sulla base dei risultati conseguiti, il Consiglio d’Amministrazione della Società ha proposto di destinare ai soci un dividendo di 1,8 euro per azione con stacco della cedola previsto in data 4 aprile e pagamento previsto per il 6 aprile 2022.